Domande e FAQ
  • Si può presentare domanda come soggetto giuridico già costituito?
    NO. Possono presentare domanda solo gruppi informali di persone. Ciascun gruppo informale deve essere composto da un minimo di due persone. I componenti del gruppo informale possono partecipare alla presentazione di una sola proposta progettuale a pena di esclusione di tutte le proposte in cui lo stesso risulta componente del gruppo informale.
  • È possibile costituirsi subito dopo l’invio della domanda di ammissione senza attendere il termine dell’iter istruttorio? Se sì, è possibile avviare già il progetto?
    Sì. È possibile costituirsi successivamente all’invio della domanda. Qualora si avviasse anche il progetto e questo venisse poi ammesso a finanziamento, il soggetto giuridico costituito potrebbe richiedere a rimborso le spese già sostenute purché queste siano funzionali all’avvio del progetto stesso e rientranti nell’allegato D del bando.
  • Le spese relative ad attività formative/professionalizzanti sono ammissibili e in quale misura?
    Sì. Le spese relative ad attività formative/professionalizzanti sono ammissibili nella misura massima di € 2.000,00. In caso di presenza di tali spese, pertanto, il contributo massimo concedibile si eleva da 13.000,00 € a 15.000,00 €.
  • E' possibile costituirsi nella forma di impresa familiare;
    NO. l’impresa familiare non è ammissibile, in quanto deve comunque trattarsi di un nuovo soggetto collettivo al quale partecipano tutti i proponenti del gruppo informale. L’impresa familiare, come ditta individuale, non è quindi ammissibile.
  • E' possibile costituirsi nella forma di società a responsabilità limitate, con delle quote assegnate non solo ai componenti del gruppo informale ma anche agli eventuali partner (persone giuridiche) a sostegno dell'iniziativa.
    NO. Il nuovo soggetto giuridico deve essere costituito esclusivamente dai soggetti che fanno parte del gruppo informale proponente. Gli stessi devono essere persone fisiche ed avere i requisiti di cui all’art. 4 del bando.
  • Come sarà regolato l’accesso al Sistema degli incubatori di Sviluppo Basilicata?
    L’accesso ai servizi di accompagnamento degli incubatori di Sviluppo Basilicata, per le imprese che superano la fase di ammissione al bando, verrà regolato e personalizzato rispetto alle esigenze specifiche di ciascun soggetto giuridico ammesso al bando.
  • È possibile richiede a finanziamento beni usati?
    SI, purché la spesa sia rendicontata regolarmente (ricevuta intestata + prova di pagamento).
    Inoltre nel caso il bene venga acquistato da un venditore non specializzato o da un privato, occorre una perizia che attesti il valore del bene. 
    Gli ulteriori vincoli sono che il bene non sia stato già precedentemente acquistato con un finanziamento pubblico e che il prezzo dell'usato sia inferiore a quello del nuovo sul mercato.
  • È possibile che uno dei soggetti che presentano domanda sia già socio di una impresa finanziata dal bando microimpresa? o comunque sia già socio di una impresa operante sul territorio
    SI, è possibile. Tuttavia si sottolinea che la persona che fa già parte di un’altra impresa deve presentare domanda al bando Nuovi Fermenti come persona fisica e successivamente costituire un nuovo soggetto giuridico che sarà evidentemente differente da quello in cui ricopre già una carica.
  • È possibile che uno dei costi finanziabili sia fatturato dalla impresa di cui uno dei soggetti fa parte?
    SI, purché questa società sia specializzata nella vendita di quel bene/servizio.
  • È ammissibile la spesa per la realizzazione di un brevetto?
    SI. Le spese per la realizzazione di un brevetto sono ammissibili. Ad ogni modo, rispetto ai brevetti, può essere utile visionare anche il bando Brevetti di Invitalia
  • Nel caso in cui mi avvalgo di una consulenza specialistica (es. artigiano, maestranza locale) senza partita iva e indispensabile per la realizzazione del mio progetto, come faccio a giustificare la spesa?
    Nel caso il professionista del settore non sia dotato di Partita Iva, bisogna considerare questa spesa come una prestazione occasionale pertanto con una lettera di incarico e ricevuta di prestazione occasionale (con ritenuta d'acconto). Tale spesa è da imputare alle spese per "risorse umane esterne". La consulenza specialistica deve essere comunque attestata da idoneo curriculum vitae del professionista incaricato.
  • Vorrei capire con che modalità dovranno essere giustificate le spese, cioè se dovrò inviare preventivi o fatture, prima o dopo l'erogazione del contributo economico(punto 6.4 del bando).
    Nella fase di candidatura della domanda non è obbligatorio allegare i preventivi; mentre, in caso di ammissione a finanziamento, dovrà presentare entro 60 giorni dalla conclusione del progetto, una relazione finale contenente la descrizione delle attività realizzate e la rendicontazione delle spese effettivamente sostenute, comprovate da fatture quietanzate o da altri documenti contabili aventi forza probatoria equivalente;
  • È necessario determinare quale tipologia di soggetto giuridico si intende costituire? es. associazione, società...
    La scelta del soggetto giuridico, all’atto di presentazione della candidatura, non è obbligatoria; tuttavia, sarebbe auspicabile che il gruppo informale abbia riflettuto sulla tipologia di soggetto giuridico che intende successivamente costituire;
  • È possibile dopo es. 1 anno, cioè dopo che si verifica che l'idea funziona ed è economicamente autonoma, trasformare la associazione in società. Questo vorremmo evidenziarlo nella domanda, perché alcuni progetti nascono come associazione ma possono rapidamente evolversi in attività di impresa.
    Si, è possibile trasformare l’associazione in società.
  • La composizione del gruppo formale può essere modificata una volta terminata la durata del progetto?
    Il nuovo soggetto giuridico dovrà essere costituito esclusivamente dagli stessi componenti del gruppo informale che ha presentato la domanda di candidatura. Pertanto, tale composizione non potrà essere modificata nel corso della durata del progetto se non in casi eccezionali e per motivate e documentate esigenze, previa formale autorizzazione da parte di Sviluppo Basilicata. Invece, alla scadenza dei 12 mesi dalla data di sottoscrizione dell’atto di impegno, la composizione del soggetto giuridico può subire delle modifiche.
  • È obbligatorio il percorso di supporto e accompagnamento nella fase di realizzazione del progetto come da art. 11 del bando?
    Sviluppo Basilicata e Basilicata Innovazione assicureranno al destinatario finale, nella fase di realizzazione del progetto, un servizio di assistenza tecnica, della durata di un anno decorrente dalla stipula dell’atto di impegno, allo scopo di garantire un adeguato supporto tecnico finalizzato all’efficiente utilizzo delle agevolazioni finanziarie ed a favorire l’apprendimento gestionale per l’efficace avvio dell’iniziativa imprenditoriale. Il percorso non è obbligatorio, ma rappresenta un servizio reale aggiuntivo a disposizione delle compagini ammesse a finanziamento.
  • Il contributo "spese per il personale" è del 15% sul totale dell'importo del progetto per ciascuna risorsa umana o il 15% sull'intero importo del progetto da dividere rispettivamente tra le risorse umane?
    Nel Vademecum per l’ammissibilità della spesa si precisa “che qualora il costo delle risorse umane sia riferito ai componenti del neo-costituito soggetto giuridico, tali spese non potranno superare il limite massimo del 15% del contributo concesso”.
  • Affinché si possa ottenere il contributo aggiuntivo di € 2000,00 per le attività formative e professionalizzanti funzionali allo sviluppo delle idee creative, vorrei sapere quali sono i documenti formali da presentare per ottenere tale contributo aggiuntivo e se ci sono obblighi a riguardo:
    Deve descrivere le specifiche tecniche del corso/attività formativa e/o professionalizzante con indicazione del costo e degli argomenti trattati e la correlazione/coerenza con l’attività oggetto del progetto; dopodiché, nella fase di implementazione, qualora il suo progetto risultasse ammesso al finanziamento, dovrà presentare un documento contabile attestante l’avvenuto pagamento.
  • La fideiussione bancaria, al termine del progetto viene automaticamente cancellata oppure ci sono tempi tecnici che tardano l'eliminazione della fideiussione? Sapete dirmi indicativamente la durata della fideiussione:
    La garanzia ha durata ed efficacia fino allo scadere del ventiquattresimo mese a decorrere dalla data di stipula della fideiussione. Decorsa tale scadenza, la garanzia cesserà decadendo automaticamente e ad ogni effetto. La garanzia sarà svincolata prima di tale scadenza dall'"Ente garantito" alla data in cui sia certificata con esito positivo la compiuta realizzazione del progetto e l'assenza di cause e/o atti idonei a determinare l'assunzione di un provvedimento di revoca e l' "Ente garantito" provvederà conseguentemente alla comunicazione di svincolo ai soggetti interessati.
  • Un progetto può insistere su entrambi gli ambiti di intervento (inclusione sociale e beni pubblici + tecnologia e creatività) ? Nel form di presentazione della domanda, è possibile indicarli entrambi oppure occorre sceglierne uno solo?
    Il progetto può insistere su entrambi gli ambiti, tuttavia, all’atto di presentazione del dossier di candidatura, occorre scegliere l’ambito prevalente; il gruppo informale spiegherà sia nel dossier che, eventualmente, al colloquio di presentazione perché insiste su entrambi.
  • Leggo che il soggetto giuridico che eventualmente dovrà costituirsi, deve essere formato dai soli soggetti che propongono l'idea. Ammesso che venga costituita una società, una cooperativa, ecc ..., possono aggiungersi altri soci o componenti in un momento successivo alla costituzione?
    Il nuovo soggetto giuridico dovrà essere costituito esclusivamente dagli stessi componenti del gruppo informale che ha presentato la domanda di candidatura. Pertanto, tale composizione non potrà essere modificata nel corso della durata del progetto se non in casi eccezionali e per motivate e documentate esigenze, previa formale autorizzazione da parte di Sviluppo Basilicata. Invece, alla scadenza dei 12 mesi dalla data di sottoscrizione dell’atto di impegno, la composizione del soggetto giuridico può subire delle modifiche.
  • Cosa si intende quando si dice che "la composizione non potrà essere modificata nel corso della durata del progetto se non in casi eccezionali .... ecc ..."?
    Trattandosi di casi “eccezionali”, non è possibile allo stato attuale, disciplinare la casistica; eventualmente, se il soggetto beneficiario riterrà di voler apportare delle modifiche alla compagine, dovrà richiedere l’autorizzazione preventiva e formale a Sviluppo Basilicata che ne valuterà l’effettiva possibilità.
  • I costi sono da considerarsi comprensivi di IVA?
    L’IVA può costituire una spesa ammissibile (da rendicontare unitamente alla spesa corrispondente) solo se è realmente e definitivamente sostenuta dal costituito soggetto giuridico. Se il soggetto giuridico, alla luce della propria posizione fiscale, è formalmente in grado di recuperare l’IVA, non potrà, in nessun caso, presentarla a rendicontazione.
  • Cosa si intende per "durata delle attività" - punto B4 - parte B - Allegato C? si intende durata della realizzazione del progetto da quando viene approvata la domanda?
    La durata delle attività finalizzate all'implementazione e realizzazione del progetto è di massimo 12 mesi a partire dalla data di sottoscrizione dell'atto di impegno.
  • è possibile svolgere più attività formative, ognuna per ogni membro del gruppo costituitosi? Mi spiego meglio: noi siamo in 5, è possibile che ognuno (o per lo meno più di uno) di noi faccia una propria esperienza formativa inerente al progetto?
    È possibile che più di un membro del gruppo informale e poi del soggetto giuridico possa partecipare ad attività formative e/o professionalizzanti, ma l’importo complessivo delle attività formative e/o professionalizzanti resta, comunque, pari a € 2.000.
  • Sono un libero professionista e vorrei partecipare con mio cugino (disoccupato), posso comunque partecipare alla creazione del soggetto giuridico proponente?
    Si, non è richiesto il requisito della disoccupazione o inoccupazione.
  • Da quanto leggo non ci sono limiti per l'acquisto di materiale e strumenti utili alla realizzazione del progetto, giusto?
    Il contributo massimo concedibile è di € 13.000,00 elevabile a € 15.000,00 qualora il progetto preveda la partecipazione dei proponenti ad attività formative e professionalizzanti. Il valore complessivo del progetto potrà essere superiore al contributo massimo ammissibile solo in presenza di risorse aggiuntive proprie o derivanti, ad esempio, da sponsorizzazioni in denaro di eventuali partner.
  • La domanda deve pervenire entro i 15 giorni dalla scadenza del Bando, prevista per il 30 Marzo. Considerato questo, le candidature pervenute entro il 14 aprile ma inviate, ad esempio, il 2 o 3 Aprile non verranno prese in considerazione? Oppure l'importante è che arrivino entro il 14 aprile?
    La scadenza per la presentazione dei dossier di candidatura a valere sul Bando Nuovi Fermenti è il 30/03. Tuttavia, poiché la scadenza coincide con un giorno festivo, i dossier possono essere consegnati anche il giorno 31/03 a mano c/o gli Uffici di Potenza (Via Centomani n. 11) oppure possono essere spediti mediante raccomandata A/R, posta celere con avviso di ricevimento, corriere privato, o mediante altra modalità idonea a garantire la piena evidenza della data di spedizione della documentazione.
    Le candidature che perverranno oltre tale saranno ricevibili solo se il timbro di spedizione è precedente o uguale al giorno 31/03.
 
News&Events

IN EVIDENZA

Si informa che dal 1 dicembre 2014 è stata riattivata l’operatività del Fondo di Garanzia PO FESR relativamente agli interventi finanziari connessi alla realizzazione di investimenti in precedenza sospeso per procedere all’adeguamento alle nuove norme comunitarie. Pertanto il fondo di garanzia PO FESR 2007 - 2013 è pienamente operativo sia per la sezione investimenti che per quella circolante.
leggi tutto

Bando Nuovi Fermenti - estrazione per l’effettuazione dei controlli
Vedi graduatoria

Venture Capital - graduatoria dei candidati idonei
Vedi graduatoria

Venture Capital - integrazione elenco ammessi al colloquio
Vedi ammessi

Graduatoria Nuovi Fermenti
Vedi ammessi

Elenco ammessi a colloquio per la selezione di esperti per la partecipazione al comitato tecnico del fondo regionale di Venture Capital
Vedi ammessi

Bando “Nuovi Fermenti” - Graduatoria
Leggi tutto

Incubatore di Viggiano, Alta Val d'Agri
Leggi tutto

Bando “Nuovi Fermenti” - Conclusa la fase dei colloqui
Leggi tutto

“SOSPENSIONE TEMPORANEA DELL’OPERATIVITÀ DEL FONDO DI GARANZIA – SEZIONE INVESTIMENTI”
Leggi tutto

Fondo Regionale di Venture Capital: Avviso Pubblico per la manifestazione di interessi a coinvestire con il Fondo
Leggi tutto

Fondo Regionale di Venture Capital: Avviso Pubblico per la selezione di esperti per la partecipazione al Comitato Tecnico del Fondo
Leggi tutto

II Avviso pubblico per l’erogazione di Microcrediti – Riapertura termini
Leggi tutto

Eliminato il limite di età previsto per la presentazione delle domande di co-working a valere sul Sistema IncHUBatori di Sviluppo Baslicata e ciò tenuto conto del momento di crisi e della disponibilità degli spazi destinati al co-working.
Leggi tutto

Pubblicato il bando Nuovi fermenti
Dal 29/01/2014 è possibile presentare le domande di partecipazione al bando.
Leggi tutto

Riapertura termini presentazione domande Autoimpiego
Leggi tutto

PO FESR AVVISO PUBBLICO AIUTI AGLI INVESTIMENTI IN RICERCA E SVILUPPO PER PMI CON SEDE IN POTENZA
Leggi tutto
PO FESR AVVISO PUBBLICO AIUTI AGLI INVESTIMENTI IN RICERCA E SVILUPPO PER PMI CON SEDE IN POTENZA
Leggi tutto

PO FESR FONDO DI GARANZIA REGIONALE A FAVORE DELLE PMI NUOVO REGOLAMENTO DI ATTUAZIONE
Leggi tutto

PO FESR AVVISO PUBBLICO AIUTI AGLI INVESTIMENTI IN RICERCA E SVILUPPO DELLE PMI
Leggi tutto

PO VAL D'AGRI AVVISO PUBBLICO DELOCALIZZAZIONE AMMODERNAMENTO E RIQUALIFICAZIONE PMI
Leggi tutto

PSS AVVISO PUBBLICO DELOCALIZZAZIONE AMMODERNAMENTO E RIQUALIFICAIONE PMI
Leggi tutto

PO VAL D'AGRI AVVISO PUBBLICO CREAZIONE DI ATTIVITA' IMPRENDITORIALI
Leggi tutto

PSS AVVISO PUBBLICO CREAZIONE DI ATTIVITA' IMPRENDITORIALI
Leggi tutto

II AVVISO MICROCREDITO
Leggi tutto

INVITO A PRESENTARE PROPOSTE PER ACCEDERE AL SISTEMA INCUBATORI (RIONI SASSI-VAL D'AGRI-METAPONTO)
Leggi tutto

FONDO REGIONALE DI VENTURE CAPITAL
Leggi tutto

FONDO DI GARANZIA PER IL CAPITALE CIRCOLANTE DELLE IMPRESE
Leggi tutto